Isabella Ducrot: Il Miracoloso – San Giuseppe delle Scalze, Napoli


Concert by Igor Caiazza, Salvatore Lombardo, Luca Improta and Cristiana Tortora on the occasion of the opening of Isabella Ducrot’s solo exhibition ‘Il Miracoloso’, at San Giuseppe delle Scalze, Naples on December 4, 2021.

A film by Domenico Catano
camera: Domenico Catano, Andrea Giannone

Francesco Vezzoli in Florence | Shortcuts


A cura di Cristiana Perrella e Sergio Risaliti
Piazza della Signoria e Palazzo vecchio
Firenze
02.10.2021 – 28.02.2022

Con due nuove sculture in Piazza della Signoria e a Palazzo Vecchio, dal 2 ottobre 2021 Francesco Vezzoli sarà protagonista di Francesco Vezzoli in Florence, a cura di Cristiana Perrella e Sergio Risaliti. Il progetto – presentato dal Museo Novecento di Firenze e dal Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, realizzato con il patrocinio del Comune di Firenze e l’organizzazione di Mus.e – metterà in dialogo arte contemporanea e patrimonio storico artistico della città.

un video di Alessandra Galletta
riprese Andrea Giannone Francesco Masi

Francesco Vezzoli in Florence


A cura di Cristiana Perrella e Sergio Risaliti
Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio
Firenze
02.10.2021 – 28.02.2022
Con due nuove sculture in Piazza della Signoria e a Palazzo Vecchio, dal 2 ottobre 2021 Francesco Vezzoli sarà protagonista di Francesco Vezzoli in Florence, a cura di Cristiana Perrella e Sergio Risaliti. Il progetto – presentato dal Museo Novecento di Firenze e dal Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato, realizzato con il patrocinio del Comune di Firenze e l’organizzazione di Mus.e – metterà in dialogo arte contemporanea e patrimonio storico artistico della città.

un video di Alessandra Galletta
riprese Andrea Giannone Francesco Masi

MODERN LOVE – Andrea Agosta


Live Session Modern Love a Palazzo De Leva, Modica

Video: Andrea Giannone
Audio: Pausastudio
Scenografia: Gaetano Trovato
Label: Isulafactory

STATUE BRONZEE A MODICA – Museo Civico F. L. Belgiorno

Tornano a casa i preziosi frammenti di un cavallo in bronzo risalenti al periodo ellenistico. Dal 18 giugno sono esposti al Museo Civico di Modica in una mostra multimediale che segna l’inizio delle nuove attività espositive del museo.

La mostra STATUE BRONZEE A MODICA:
Video di Andrea Giannone, Gaetano Trovato
Voce narrante di Marta Lunetta
Prodotto dal Comune di Modica
A cura dell’Associazione culturale Herakles

Hitnes al Museo di anatomia comparata

Una video narrazione per entrare nel Museo di Anatomia Comparata “Giovanni Battista Grassi” accompagnati dall’etologo Enrico Alleva e dallo street artist Hitnes: esperienze professionali che si fondono a ricordi personali tra visioni al microscopio, uccelli e balene.
Perché spesso i grandi naturalisti sono stati grandi disegnatori.

Video realizzato da Domenico Catano e Andrea Giannone.

“Scegli il Contemporaneo – Tutte le immagini del mondo” è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali.

Cesare Pietroiusti al Museo della Mente

Il Museo Laboratorio della Mente è un museo che narra.
Il museo racconta non solo le storie di un passato che oggi non esiste più, ma crea narrazioni per un futuro che si costruirà nella mente del visitatore.
L’artista Cesare Pietroiusti ci conduce alla scoperta del Museo Laboratorio della Mente attraverso un racconto del suo vissuto personale e le sue riflessioni.
Un video racconto per pensare il Museo come luogo della conservazione della memoria, luogo di storie di vita quotidiana personale e collettiva con il contributo dell’artista Emilio Fantin e del direttore Pompeo Martelli.
Video realizzato da Domenico Catano e Andrea Giannone.

“Scegli il Contemporaneo – Tutte le immagini del mondo” è promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali.

Nunzio a Palazzo Barberini


A percorrere le sale di Palazzo Barberini è l’artista scultore Nunzio che – per la natura della sua ricerca, volta a indagare le potenzialità della materia e le sue possibilità di trasformazione in relazione allo spazio – è stato definito dalla critica d’arte Lea Vergine “una creatura eraclitea che insegue il mutamento delle cose e del mondo”.
Un racconto personale intorno a quelle opere che hanno maggiormente influenzato l’artista, un pensiero, una visione che Nunzio per “Scegli il Contemporaneo – Tutte le immagini del mondo” condivide con il pubblico in una passeggiata ideale tra le opere di Bernini, Borromini, Raffaello e altri capolavori delle Gallerie Nazionali Barberini Corsini.
Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali.

Video realizzato da Domenico Catano e Andrea Giannone.

Performance notturna di Adrian Paci – Madonna vasa vasa “segreta”


Modica – U ‘ncuontru (L’incontro), questo il titolo della performance dell’artista albanese Adrian Paci, si è svolto poco prima dell’alba di domenica 4 aprile, lungo le vie laterali che dalla chiesa di Santa Maria di Betlem conducono ai lati della scalinata della chiesa di San Pietro.
riprese: Antonella Pulvirenti, Marlin Dedaj, Andrea Giannone
montaggio: Andrea Giannone

Adrian Paci – Pensare a un Dio

L’omaggio A Enzo Mari di Adrian Paci deriva dal ricordo dell’artista di un incontro risalente a tre anni fa. Un viaggio nel mondo di Mari, attraversando il suo pensiero e le tensioni continue tra il pensiero e la parola, per arrivare a offrire una personale interpretazione della sua figura.

Courtesy the Artist Kaufmann Repetto, Milan/New York Galerie Peter Kilchmann, Zurich

ETTORE SPALLETTI Così com’è

Scritto e diretto da Alessandra Galletta
Produzione: Alessandra Galletta e Maddalena Bregani, LaGalla23 productions, Milano
Riprese: Domenico Catano, Andrea Giannone, Matilde Sambo
Edizione: Andrea Giannone, Maria Teresa Soldani

ANNI VINTI – trailer


ANNI VINTI – Il Biennio Rosso negli Iblei
Un documentario di ANDREA GIANNONE

voce narrante MARTA LUNETTA e ANDREA TIDONA
con FEDERICO BERTOLANI – SEBASTIANO BURGARETTA – SILVIO CASSARINO – GIOVANNI CRISCIONE – GIUSEPPE CULTRERA – WALTER GALBUSERA – PIPPO GURRIERI – ROSARIO MANGIAMELI – GIUSEPPE MICCICHÈ – FRANCESCA SCHIRÒ – CONCETTA VERNUCCIO
e con ENZO RUTA

1918: finisce la Prima Guerra Mondiale. I combattenti tornano alle loro case.
Carestia, bassi salari e disoccupazione provocano tumulti in ogni angolo d’Italia. Nella Sicilia Orientale, il Partito Socialista prova a organizzare la disperata lotta di decine di migliaia di braccianti analfabeti e poverissimi, creando cooperative e sindacati, nel tentativo di ottenere condizioni di lavoro più dignitose. Nel 1920 i socialisti conquistano per la prima volta la quasi totalità dei municipi dell’allora provincia di Siracusa. L’avanzare del movimento bracciantile e le politiche progressiste delle amministrazioni socialiste colpiscono quei “massari” che avevano fatto fortuna durante la guerra. In pochi mesi, nobili e massari assoldano squadracce di mercenari e fascisti che con la violenza costringono tutte le amministrazioni socialiste alle dimissioni. L’anni vinti, “gli anni venti” in italiano, in questa parte della Sicilia si aprono con l’uccisione di 21 lavoratori e un centinaio di feriti provocati dallo squadrismo fascista.